Kapap

KAPAP  קפא”פ, קפ”פ  Acronimo Ebraico per Krav Panim  l’Panim, combattimento corpo a corpo. Il Kapap non era solo un Sistema, ma una miscela di rigorosi condizionamenti fisici, addestramento con armi da fuoco ed esplosivi, addestramento alla sopravvivenza e Pronto Soccorso Avanzato.

img.home.01
img.home.02

L’addestramento al combattimento a mani nude era una combinazione dei Sistemi occidentali di combattimento come la boxe, la lotta Greco-Romana e l’addestramento militare Britannico del coltello e del bastone. Attualmente non esiste una singola parola o termine per le tecniche di Autodifesa nel programma, Kapap include tutti i termini.
Nell’IDF (Israeli Defense Forces) le Unità delle Forze Speciali hanno avuto il monopolio dell’Arte Marziale Israeliana, ed il Kapap si conosce come Lochama Zehira, micro lotta o Lotar, nel 1970. Il Sistema ha incluso una varietà di tecniche militari di combattimento corpo a corpo. Ciò che si è ottenuto è stato un micidiale Sistema con nessuna regola.
Kapap è combattimento a contatto diretto con il nemico armato di pistole, fucili, mitra, coltelli ed ogni altro genere di armi portatili. Si può quindi dire che il Kapap è stato il primo Sistema, nato in Israele, riservato ai Reparti Speciali Militari e di Polizia. Successivamente è stato creato il Krav Maga per un uso “civile” ma non per questo meno micidiale.